mercoledì 16 marzo 2016

AcliColf on line: Uno studio dell'ILO dimostra come il 90% dei lavor...

AcliColf on line: Uno studio dell'ILO dimostra come il 90% dei lavor...: Un nuovo studio dell'ILO mette in luce le gravi carenze, in termini di protezione sociale, che riguardano i lavoratori domestici di tutto il mondo. In pratica, secondoquesta indagine, il 90% dei lavoratori impiegati nel settore domestico non ha accesso a nessuna copertura previdenziale. Un dato che interessa principalmente le donne - l'80% di tutti i lavoratori domestici a livello mondiale - condannate spesso a ritrovarsi, ad
esempio, senza pensione o prive di un adeguato sostegno al reddito.


Questo problema, particolarmente diffuso in aree come l'Asia e l'America Latina, investe pur tuttavia anche l'Italia dove circa il 60% dei lavoratori domestici non è iscritto ad alcun sistema di sicurezza
sociale. L'estensione di politica di protezione sociale a beneficio dei lavoratori domestici, la cui attività continua a non essere percepita come un vero e proprio lavoro, è, secondo l'economista ILO FabioValverde-Durand, un elemento chiave per combattere la povertà, affermare i diritti di questa categoria e promuovere la parità di genere. In questo senso la copertura obbligatoria - e non già volontaria - costituirebbe un primo passo verso il miglioramento di milioni di cittadini.